Come prevenire gli attacchi di panico

Come prevenire gli attacchi di panico

Mentre vi è una ricetta di successo contro gli attacchi di panico, possiamo eseguire molte azioni che aiutano a prevenire il loro verificarsi.

Gli attacchi di panico e di ansia si verificano improvvisamente, senza preavviso e senza alcuna ragione apparente. I sintomi corrispondono a quelli di altre condizioni e malattie, quindi dobbiamo imparare a identificarli e, in mancanza di questo, di conoscere e di eseguire semplici azioni quotidiane che ci daranno una spinta nella lotta per evitarli.
La realtà è che non esiste una cura magica per i disturbi d’ansia e di panico. La terapia, su diversi fronti, potrebbe essere l’opzione migliore ma l’esercizio che conduciamo, il cibo che assumiamo, il nostro stile di vita in generale, può portare a ottimi terapie per il trattamento degli attacchi di panico e anche noi stessi possiamo prevenire l’insorgenza dei sintomi.

Come prevenire gli attacchi di panico
Episodi di panico e ansia rappresentano una lama a doppio taglio. Da una parte, vi è il problema stesso, e in secondo luogo è il timore di soffrire di nuovo. Automaticamente, quando succede qualcosa nella nostra vita, tendiamo ad attribuirla ad una condizione fisica. E forse lo è, ma non si sa fino a quando un professionista non lo certifichi. Pertanto, il primo passo da compiere per prevenire gli attacchi di panico è quello di consultare il medico dopo il primo episodio o verificare che tutto vada bene nell’eliminazione dell’ansia e della paura. Non bisogna esitare a ricorrere alla terapia psicologica per scoprire la radice della propria ansia. La terapia è la migliore alternativa contro queste condizioni.
Possiamo fare molto di più per prevenire gli attacchi di panico e di ansia. Ad esempio, prestare più attenzione al proprio respiro. Si deve respirare con il diaframma, la parte superiore del ventre deve gonfiarsi con ogni respiro, non la pancia o il petto. Questo consentirà di evitare l’iperventilazione solo se siamo storditi e deboli, incapaci, quindi, di reagire fisicamente. Inoltre,si può fare pilates, yoga, meditazione e imparare i cicli e le tecniche di respirazione.
Lo sport e l’esercizio fisico sono essenziali per condurre una vita sana e per prevenire gli attacchi di panico, in quanto il proprio corpo si stabilizza, migliora il sistema cardiovascolare, la respirazione e l’equilibrio chimico del corpo e si rilasciano gli ormoni cosiddetti “della felicità”, di grande beneficio per scongiurare il panico e l’ansia.
Il cibo dove essere sano ed equilibrato: verdura, frutta, proteine in quantità adeguate, bere molta di acqua, dai 2 ai 3 litri al giorno. Evitare, per quanto possibile, la caffeina e l’alcol. Scegliere dolcificanti naturali, senza incorrere all’eccesso. Inoltre, cercare di evitare l’uso eccessivo di farmaci.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme