Come controllare gli attacchi di panico

Come Controllare gli attacchi di panico

Se si soffre di attacchi di panico, consultare il proprio medico di famiglia, il quale vi aiuterà a creare un piano per acquisire le competenze per gestire la propria ansia. Il medico può, se necessario, suggerire e prescrivere farmaci.
Ecco alcuni consigli per controllare gli attacchi di panico.

Controllare la preoccupazione
E’ consigliabile scegliere un luogo e un tempo specifico, preferibilmente ogni giorno, in cui trascorrere mezz’ora per pensare cosa fare, concentrarsi su ciò che sta realmente accadendo. E poi mettere da parte le vostre preoccupazioni ed andare avanti con il resto della vostra giornata.
Imparare a rilassarsi: la respirazione profonda, il rilassamento muscolare e lo yoga sono modi molto efficaci per rilassarsi.
Evitare la caffeina, l’alcool e l’abuso di droga: esercizio fisico regolare e dormire molto. Il passo più importante è quello di agire, che vi aiuterà a sentire un senso di controllo sulla vostra ansia.

Passi positivi nel controllare gli attacchi di panico
Trattare con attacchi di panico non deve essere così difficile come si pensa.
Come un attacco dei predatori nei momenti più inaspettati, si può sperimentare un’improvvisa mancanza di respiro, tachicardia, ansia o paura di qualcosa.
La situazione è troppo intensa, non si può avere l’opportunità di spiegare o scoprire quali sono le cause ma non si sta avendo un attacco di cuore.

Gli attacchi sono condizioni comportamentali che possono essere causati da esperienze passate o da troppe preoccupazione per qualcosa. In una certa misura, però, vi è la possibilità che si verifichino sintomi di un attacco peggiore, soprattutto quando la condizione si ripete.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme