Come affrontare un attacco di panico: Le 10 regole per affrontare un attacco di panico

Come affrontare un attacco di panico: Le 10 regole per affrontare un attacco di panico

Le 10 regole di base da tenere a mente per affrontare un attacco di panico sono:
1.Ricorda: Le sensazioni che si provano non sono altro che una risposta esagerata dello stress a cui siamo sottoposti.
2.Non ci può accadere nulla di male. I sentimenti possono essere molto sgradevoli, ma non pericolosi per la nostra salute.
3.Minacciare le cose che si possono accadere o dove possiamo limitarci, ci farà prolungare la nostra sofferenza.
4.Concentriamoci sul nostro corpo. Siamo consapevoli di ciò che sta accadendo, in che misura la paura ci può influenzare, ricordando che è solo paura.
5.La lotta non è una buona scelta. Non cerchiamo di combattere e uscire dalla situazione, basta aspettare che la situazione passi; quindi accettare senza lottare.
6.Appena ci si concentra su altre cose, ci sentiamo l’aggiunta di pensieri minacciosi. Le sensazioni sono indebolita.
7.Come tutte le cose nella vita, ci vuole pratica; sora è il momento di attuare la teoria e di far progredire la nostra lotta.
8.E’ il momento di ricordare che stiamo progredendo, stiamo usando questa opportunità per migliorare noi stessi, nonostante le grandi difficoltà. Pensate come sarà bello quando otteniamo la vittoria.
9.Quando cominciamo a sentire dei miglioramenti, dobbiamo arrivare a pensare a cosa fare dopo. La vita non è finita e dobbiamo godercela.
10.Cerchiamo di non avere fretta, di dare al nostro corpo il tempo giusto per recuperare la situazione. Quando ci accorgiamo che siamo abbastanza pronti a riprendere le attività, facciamolo al rallentatore. Senza alcuna fretta, senza fare alcuno sforzo.
In particolare è necessario sottolineare i seguenti punti:
-I pensieri negativi ci fanno peggiorare la crisi.
-Se dovete affrontare qualsiasi crisi non imparate a gestirla, dobbiamo considerare la crisi d’ansia come un’opportunità per mettere in pratica ciò che abbiamo imparato.
Le persone che hanno il disturbo d’ansia e cercano di curare l’ansia dovrebbero memorizzare queste regole, è necessario interiorizzarle per un eventuale attacco di panico, momento in cui bisogna applicarle.
L’ansia può diventare cronica e sorgono due tipi di situazioni:
-La persona che ha avuto una crisi tende ad evitare la situazione che si è verificata. Queste situazioni diventano sempre più diffusa e si è sempre più auto-limitati in ciò che si fa.
-La persona diventa ultravigilante: La persona che ha avuto un attacco di ansia diventa molto sensibile a se stesso e passa il tempo ad ascoltare i propri sentimenti che, in altre circostanze, sarebbero passati inosservati.

CHI SIAMO: Tutti gli Articoli di questo Sito sono curati dal Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - Iscritto al 1632 dell'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia. * Le informazioni fornite su questo portale sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio diretto di uno Specialista. PER CONTATTI: Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2018 Frontier Theme