Attacchi di panico: Cause e Predisposizione

Attacchi di panico: Cause e Predisposizione
Le persone che soffrono di attacchi di panico, la maggior parte sono giovani (la fascia di età tra i 21 e i 40 anni) che sono nel pieno della loro vita lavorativa.
La personalità di chi soffre di questo disturbo ha molti aspetti in comune. Di solito sono estremamente produttivi a livello professionale, di solito ricoprono un carico eccessivo di responsabilità, sono molto esigenti con se stessi, non convivono bene con gli errori o gli imprevisti, hanno tendenze perfezioniste con un eccessivo bisogno di avere il controllo e avere l’approvazione degli altri .
Questo modo di essere eventualmente predisposto a situazioni di grave stress, può portare al drammatico aumento delle attività di alcune regioni del cervello, innescando così uno squilibrio biochimico e, quindi, l’insorgenza di attacchi di panico.

In generale, coloro che soffrono di disturbo di panico provengono da famiglie i cui genitori sono molto critici, hanno varie esigenze e confronti, tanto da far diventare i figli ansiosi. L’onere degli obblighi loro imposti, come la scuola, la danza, il nuoto riduce anche il tempo per i giochi d’infanzia, essenziale per il loro sviluppo. Il disturbo di panico non è genetico, ma è legato al modo in cui una persona si occupa delle situazioni nella vita, la propria personalità e le influenze dell’ambiente che lo circonda.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme